Ghiaccioli salutari fatti in casa? Ecco come

Fa caldo, molto caldo! E’ difficile resistere alla tentazione di comprarsi un bel gelato o ghiacciolo rinfrescante, soprattutto se si hanno dei bambini, vero? Non c’è probabilmente niente di meglio!

Il problema sono sempre gli zuccheri… i prodotti confezionati, tranne rare eccezioni, sono fatti con zuccheri, sciroppi, conservanti e coloranti che non fanno per niente bene né alla dieta né alla salute.

Come fare allora? E’ molto semplice! Ecco una ricetta facile facile per fare i ghiaccioli in casa in modo salutare.

 

PASSO 1: INGREDIENTI e STRUMENTI (per 6 ghiaccioli)

A seconda dei tuoi gusti procurati i seguenti ingredienti:

Strumenti che ti serviranno:

  • Stampini per i ghiaccioli (o se non li hai dei bicchieri di plastica più dei bastoncini)
  • Un frullatore
  • Congelatore (senza è molto dura!!!)

 

PASSO 2: PREPARAZIONE

A seconda della frutta che hai scelto lavala, togli eventuali bucce o foglioline. Metti la frutta nel frullatore e aggiungi un po’ di acqua. Dosa l’acqua con attenzione: devi creare un composto che non sia né troppo liquido né troppo denso.

Aggiungi 1 cucchiaio di Olio di Cocco. Questo è importante non solo per il gusto, ma anche perché aggiunge al ghiacciolo una buona dose di grassi buoni che bilancia gli zuccheri della frutta mitigando l’impatto glicemico. Inoltre svolge un’azione addensante.

Aggiungi, se vuoi, anche un cucchiaio di dolcificante mix Eritritolo/Stevia, come per esempio Oro Sweet. Usare o meno il dolcificante dipende dai tuoi gusti personali e la tua abitudine e preferenza ai gusti dolci. C’è a chi basta la dolcezza delle frutta, chi invece ha bisogno di un qualcosa in più.

Mescola tutto bene e cola negli stampini per ghiacchioli. Una volta colati, infila la parte con lo stecchetto per chiuderli. Gli stampini si trovano facilmente anche al supermercato. Se non ne hai basta usare dei bicchieri di plastica e poi infilarci uno stecchetto dentro.

 

PASSO 3: CONGELA E ASPETTA

A Seconda della potenza del tuo frigo dovrai aspettare che si solidifichino. Ci possono volere un paio di ore o anche meno. E’ davvero veloce da preparare e quando prendi il ritmo la bellezza è che hai un dolce salutare che ti dà un sacco di soddisfazione e per giunta non ti fa male. Il massimo!

 

PASSO 4: GUSTA

Ora usa il vecchio trucco della nonna per sfilare il ghicciolo dalla stampino. Ha bisogno di un po’ di calore per cui mettilo sotto acqua calda, oppure scaldalo con le mani e come per magia si sfilerà. Se hai un bimbo e lo rendi partecipe di queste fasi si divertirà come un matto e non vedrà l’ora di gustarsi il ghicciolo che lui stesso ha preparato.

Noi ne abbiamo provati diversi. A nostro parere quello alla fragola è quello che viene meglio, è davvero una delizia. ma sono gusto personali! Prova anche tu la ricetta e poi scrivici nei commenti come ti sono venuti e qual è il tuo risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *